Torino Tech sta funzionando

Il futuro non è sempre come ce lo aspettiamo e il cambiamento è l'unica costante. Dedico questo post a Torino Tech un nuovo progetto aggregatore, ma anche propositore, che mira a far incontrare tutti gli individui, liberi professionisti, aziende che vogliono condividere le proprie conoscenze tecniche in ambito Open Source, Open Hardware, Open Data.

Torino Tech

Leggo con amarezza questo post sull'involuzione del Linux Day e dal mio punto di vista non posso che citare il mio post del 2014 sul declino del Linux Day.

Tuttavia non posso che essere entusiasta perché, Torino Tech, sta funzionando. Diverse persone propongono i loro eventi ed è una contaminazione continua di nuove idee.

Preso atto che chi guida le auto saranno sempre di più dei meccanici che le sapranno aggiustare, chi mangerà sarà sempre in maggioranza rispetto a chi sa cucinare, anche nel software, gli utenti saranno sempre di più degli sviluppatori e quindi le libertà del software libero / open source non saranno mai universali, ma sempre un argomento da "addetti ai lavori".

L'utente finale inevitabilmente continuerà a fare le proprie scelte secondo logiche del tipo: effetto wow, effetto network e fin quando non percepirà il lock-in, la frustrazione di non poter controllare la tecnologia, difficilmente potrà essere svegliato dal "Matrix".

Tornando a Torino Tech, è impressionante vedere quanti appassionati attivi ci sono a Torino, certo uno non può dedicarsi a tutto però il fatto di sapere che ci sono persone interessate a parlare e divulgare tecnologie Open * come Wordpress, Bitcoin, Golang, Ruby, JavaScript, Scala, Arduino.. fa ben sperare e la mission di Torino Tech è aggregare questi eventi spontanei e organizzarne di propri sugli argomenti trasversali che possono interessare un numero più vasto di persone.

corso javascript