Microsoft e gli accordi segreti con l'Unione Europea

...

Il Consiglio ha fatto sapere di ritenere “che il rischio di dipendenza dalla Microsoft menzionato dagli onorevoli Parlamentari sia sufficientemente contenuto in virtù dei termini del contratto stipulato con la società”. Per quanto riguarda la proposta di uno studio sull’adozione di software libero, “da uno studio realizzato dal Comitato interistituzionale dell'informatica nel 2005 è emerso che, calcolando tutti i costi di un'eventuale sostituzione globale dei software protetti, questa soluzione non ridurrebbe le spese, ma, al contrario, comporterebbe costi supplementari”.

...

via: Marco Cappato (Europarlamentare)

corso javascript