Ubuntu 7.10 installata da zero, entusiasmo, problemi e suggerimenti

È un po' che non installavo Linux da zero (di solito aggiorno e vado avanti di dist-upgrade e dpkg --configure -a) questa volta l'ho fatto per prepararmi al Linux Day e per verificare che la nuovissima Ubuntu Gutsy Gibbon non abbia problemi rognosi.


L'entusiasmo attorno a questa versione di Ubuntu è stato fenomenale, tutti ne hanno parlato e c'é stata una valanga di download in simultanei che ha messo a dura prova il sito di Ubuntu e i suoi mirror.





(Anche se i download ufficiali erano http e torrent, anche su emule ci sono state tante richieste)


Si parte sempre dal solito LiveCD/Installazione e questo sistema è davvero ottimo se si hanno più di 256mb di RAM.

Si ha la possibilità di provare Ubuntu senza intaccare il sistema sottostante e mentre si usa l'installer non si è in un ambiente totalmente alieno.

Rispetto il LiveCD di Feisty, 256mb sono stati sufficienti e non ho dovuto liberare la memoria dal pannello e altri servizi predefiniti.


Installazione



Sembra che l'installer a un certo punto cerchi la connessione di rete per aggiornare l'indice dei pacchetti, ho chiuso il dialogo di APT e ha continuato l'installazione anche se non era molto evidente.



Ho provato a impostare la rete da System > Amministrazione > Rete, ma non sempre le modifiche sembravano effettive..
Nel dubbio c'é il terminale. Controllare con ifconfig eth0 com'é effettivamente impostata la rete ed eventualmente:
$ sudo ifconfig eth0 192.168.1.9 netmask 255.255.255.0
$ sudo route add default gw 192.168.1.1

Primo avvio

Ok, Ubuntu c'é, ma c'é ancora qualche ritocchino da fare per l'utilizzo basilare.

Supporto alla lingua italiana

Appena installato il supporto all'italiano è parziale, gnome-panel non è localizzato mentre i menù sì (System > Amministrazione).
Quindi abilitate l'italiano tramite System > Amministrazione > Supporto lingue

Plugin di Flash e mirror veloci



Se andate su un sito che richiede Flash, Firefox ve lo segnala, ma se non avete abilitato delle sorgenti aggiuntive farà solo finta di installarlo e vi dirà che non lo trova.
Quindi da System > Amministrazione > Sorgenti software spuntate main, universe, restricted, multiverse, visto che ci siete potete anche cambiare mirror dei pacchetti e sceglierne in automatico uno più veloce (se quelli esteri sono più veloci non c'é da stupirsi).



Bluetooth



Viene riconosciuto subito, ma non funziona subito come ci si aspetterebbe. Per ricevere i file dovete ancora installare gnome-bluetooth (mettetelo nella sessione dell'utente) e per inviarli fate tasto destro su un file "invia a" e scegliete Bluetooth OBEX.

Dvd e decss









Totem ce la mette tutta per farvi vedere i dvd, vi vuole far installare gstreamer-ugly, ugly-multiverse,.. ma alla fine ci sarà solo una schermata nera :(

sudo wget http://www.medibuntu.org/sources.list.d/gutsy.list -O /etc/apt/sources.list.d/medibuntu.list
wget -q http://packages.medibuntu.org/medibuntu-key.gpg -O- | sudo apt-key add - && sudo apt-get update

Dopodiché installate libdvdcss2, w32codecs, gstreamer-tutto-quello-che-capita e se non cambia nulla poi passerete a totem-xine e libxine1-plugins.

Automount

Riconosce le 2 partizioni che ho sulla chiavetta usb, ma se ne smonto una mi dice che posso togliere la chiavetta in sicurezza. Per il resto funziona bene.


Scanner

Malgrado il mio scanner sia segnato con supporto basic, la versione di sane di Ubuntu non ha ancora le patch che lo supportano :(


Stampante laser

È stata riconosciuta appena attaccata, ma il driver che stampa davvero l'ho dovuto selezionare da synaptic e poi farglielo riconoscere dalla lista delle stampanti disponibili.

Ibernazione e sospensione stand-by



L'ibernazione funziona, la sospensione funziona a kernel alternati, in questo non mi funziona.


Framebuffer

Per qualche strana ragione il logo e la barra di caricamento di Ubuntu si trovano in basso a destra (aggiornando da Feisty non succedeva).


Conclusione

Tutto il resto che non ho nominato scheda audio, tasti speciali, effetti,.. è perché mi è funzionato senza far nulla il che è molto positivo.

corso javascript