Il media center 2.0 Elisa e il telecomando

Elisa è un Media Center per Linux (simile a Front Row per mac) che supporta egregiamente video, audio, musica, ha diverse viste: elenco, miniature e cover flow e si integra alla perfezione con Gnome e internet.
Ci sono diversi plugin che permettono di integrare servizi come youtube, flickr, i trailer Apple direttamente nel media center. L'unico problema che ho riscontrato è la gestione del telecomando, ma in qualche modo riusciremo a farlo funzionare.

Requisiti

Scheda video con accelerazione 3d abilitata
Telecomando LIRC compatibile. (Opzionale)

Installazione

Vi consiglio di installare la versione di Elisa 0.5.22 perché ha più funzionalità e funziona davvero bene.
Se usate Ubuntu la trovate già pacchettizzata sul repository PPA vi basta aggiungere questa riga a Synaptic:

deb http://ppa.launchpad.net/elisa-developers/ubuntu intrepid main

Cercate "elisa" e installate anche i plugin se volete il massimo supporto a tutti i codec video.

Il telecomando (Remote)

Per apprezzare al massimo un media center un telecomando è d'obbligo. Su Linux tutto può essere un telecomando: WiiMote, Cellulare Bluetooth,.. ma nel mio caso utilizzerò un telecomando "normale" a infrarosso (PC-39) dato in dotazione dalla ASUS.

Il modo più semplice per far funzionare un telecomando è installare gnome-lirc-properties e inputlirc, un'utility che permette di gestire facilmente le periferiche a infrarosso.

Selezionate il vostro telecomando e testatelo. I tasti che premete dovrebbero essere visualizzati direttamente dall'applicazione.

Elisa e LIRC

In teoria Elisa dovrebbe supportare il protocollo LIRC, con il dovuto file di configurazione, in pratica a me non funziona. Quindi mi sono rimappato i tasti che mi servono. In ogni caso provate la via facile.

sudo gedit /usr/lib/python2.5/site-packages/elisa/plugins/lirc/map_files/streamzap.map

Copiateci dentro il file streamzap.map che trovate nel forum ufficiale.

Nel caso il telecomando non desse segni di vita, provate con la via "difficile". Andate in una console reale (ctrl+alt+f1), loggatevi e digitate showkey.
Digitate i tasti che vi servono e annotate i valori decimali. Aspettate 10 secondi e l'applicazione si chiuderà.

Tornate sul desktop e convertite i valori in esadecimale (potete usare la calcolatrice già inclusa) e modificate (o create) il file streamzap.map con i valori esadecimali in modo simile a questo:

event6 ae KEY_OK
event6 6a KEY_GO_RIGHT
event6 67 KEY_GO_UP
event6 69 KEY_GO_LEFT
event6 6c KEY_GO_DOWN
event6 8b KEY_MENU
event6 77 KEY_PLAY
event6 78 KEY_STOP
event6 d0 KEY_SEEK_FORWARD
event6 a8 KEY_SEEK_BACKWARD
event6 197 KEY_NEXT
event6 19c KEY_PREVIOUS

I valori potrebbero potrebbero cambiare a seconda del modello di telecomando, quindi sostituiteci i vostri valori esadecimali.

Conclusione

Il supporto ai telecomandi su Linux non è ancora immediato, anche perchè ce ne sono di molto diversi e non tutte le applicazioni multimediali supportano LIRC.
Se volete spaparanzarvi subito sulla poltrona e usare subito il telecomando, potete abilitare il plugin LIRC su Totem e vedere i video con quello :P

corso javascript