Firefox 3, per molti ma non (ancora) per tutti

Firefox 2 è indubbiamente il browser per tutto e per tutti, ma dalla beta 2 si può già apprezzare Firefox 3 in italiano.

I miglioramenti rispetto la versione precedente sono molti, specialmente per chi lo utilizza su Linux.

È molto più veloce a caricare le pagine web, le visualizza meglio e non mi sono più capitati episodi che Firefox occupasse il 100% della CPU.




(Firefox integrato in Gnome)


L'interfaccia è molto simile alla versione 2, ma non sembra più aliena. Le icone e i widget cambiano non appena si sceglie un altro tema Gtk, quindi si comporta come una qualsiasi altra applicazione per Gnome.



Ovviamente ci vorrà un po' di tempo prima di ricevere la diffusione e il supporto della versione 2, soprattutto perché molti plugin di terze parti devo essere aggiornati.

Tra i plugin che sono stati aggiornati ci sono Firebug e Search Status(disponibile solo per la versione alpha).



Per quanto riguarda la visualizzazione delle pagine web, ho riscontrato problemi su Yahoo Answer (i pulsanti non sono visualizzati correttamente) e sull'editor WYSIWYG Fckeditor (funziona solo parzialmente).

Gli altri siti Web2.0 e non, che posso aver visitato in un mese non mi hanno dato problemi.



Se volete provarlo potete farlo mantenendo la versione vecchia, ma molte estensioni di terze parti potrebbero venire disabilitate.

Se utilizzate Ubuntu potete installare il pacchetto "firefox-3.0", ma si tratta della versione alpha, che è meno aggiornata della beta distribuita direttamente da Mozilla.

corso javascript