Fedora 10: non solo Ubuntu

Ogni tanto mi mi piace ancora provare qualche distro linux nuova, non perché sia veramente intenzionato a cambiare(i deb sono ovunque), più che altro è per prendere qualche ispirazione.

Oggi è il turno di "Fedora 10"(Beta), una distribuzione più "business", ma che non disdegna di provare in anteprima delle tecnologie innovative ancora acerbe.

Pacchettizzazione

Ubuntu usa il sistema .deb/Synaptic, Fedora usa .rpm/PackageKit, non mi addentro sulla differenza deb vs rpm, entrambi i sistemi sono più che collaudati e all'utente finale questa differenza non è visibile più di tanto.

PackageKit



L'interfaccia è molto pulita, ha dei backend per molti sistemi di pacchetti (rpm, deb, opkg), ma non funziona :(

Fedora ha investito molto su PackageKit, ma mi sembra che sia ancora immaturo. Per installare qualcosa sono dovuto andare di console e yum (analogo ad apt-get)


Empathy



Alternativa a Pidgin integrata in Gnome 2.24, è presente anche in Ubuntu, ma non è la scelta predefinita (e non senza motivo).

Empathy è ancora giovane, ha meno funzioni di Pidgin o Emesene e ha anche qualche svarione nell'interfaccia grafica.


Firefox



Non cambia molto da Ubuntu, a parte il fatto che la dimensione dei caratteri predefiniti è molto piccola.


Installer



L'installer di Fedora fa paura, nel senso che ti minaccia di riavviare se premi indietro e non si ricorda che lingua e tastiera usi, bah..





A differenza di Ubuntu, Network-Manager funziona!!! Riesco addirittura ad impostare un IP statico e ad usare il modem adsl PPPOE

Poi, riavviando la sessione si impalla NM per colpa di gnome-keyring che non riesce a fare l'autenticazione...


GUI advanced che non ci sono in ubuntu



Bella, anche se non sono sicuro di cosa succeda quando cambio l'algoritmo di hashing delle passowrd :P

 

Firewall



Non so se sia meglio o peggio di Firestarter, ma sembra ugualmente carina


Demoni/Servizi di sistema



Molto ben fatta, mi piacerebbe averla su Ubuntu


Conclusione e Distro War

Ho visto su Planet Sabayon che ci sono state delle lamentele, riguardo al fatto che Linux non è Ubuntu, il Linux Day non è l'Ubuntu Day,.. sicuramente è vero, ma UBUNTU è più popolare dello stesso Linux! Certo parlare di Ubuntu può sembrare di sminuire gli altri progetti e dare troppo risalto all'ultimo anello della catena,.. ma non dimentichiamoci che se non fosse per Ubuntu, "Linux Desktop" sarebbe ancora al di sotto del misero 2%.



Poi è normale che con il tempo le persone si renderanno conto che Ubuntu è solo un "ristorante" che cucina molto bene dei "piatti" che anche altri possono cucinare.

corso javascript