Dispositivi elettronici e risparmio energetico

Se dovessimo percorrere 50km non ci meraviglieremmo che il consumo di carburante potrebbe essere diverso a seconda se usassimo un motorino, un auto o un tir.

Nel caso dei computer il discorso è meno evidente ad occhio nudo, ma si applica allo stesso modo e come dicono gli inglesi "one size doesn't fit all", quindi con l'aumentare delle apparecchiature tecnologiche è normale anche chiedersi quanto del loro consumo energetico è utilizzato per eseguire il compito che gli assegnamo per e quanto è il consumo solo per tenerle accese al minimo.

Dal punto di vista ambientalista/ecologista/sostenibilità è meglio cambiare computer per prenderne uno più nuovo ed efficiente o aggiornare quello vecchio così da non produrre nuovi rifiuti?
La risposta è dipende e sostanzialmente varia dall'attività che deve svolgere e se si tratta di un'attività occasionale o che sarà sistematicamente necessaria nel tempo.

Senza per perdersi in calcoli e ottimizzazioni impossibili da generalizzare vi lascio con una tabellina che io stesso ho misurato su alcune apparecchiature d'uso comune.

oggetto   consumo (watt)
Pc gaming dual core (3D mode) 200
Pc gaming dual core (web browsing) 115
Pc desktop 1,7ghz 110
Mini pc intel d425kt 56
Netbook atom (web browsing) 12
hard disk esterno in case 31
router 4
phon per capelli (aria) 39
phon per capelli (aria calda) 4390


E come potete vedere navigare solo sul web con lo stesso browser su un computer 3d di fascia alta rispetto a un netbook/ultrabook può costarvi fino a 10x volte tanto.

corso javascript