Clonare un'installazione di Windows XP su più pc o partizioni (da Linux)

Dopo aver installato a puntino Antivirus, Firewall, Firefox, Aggiornamenti, SP3, Windows Live Messenger, DirectX, Codec, Player, Plugin,.. su Windows, si vorrebbe utilizzare questa installazione come "base" per altri pc per non ripartire ogni volta da zero.




Vediamo alcuni passaggi cruciali per realizzare una "base" Windows



Requisiti:

sudo apt-get install ntfsprogs ntfs-3g hexedit

1 Backup della partizione NTFS con la "base" Windows

Esistono vari strumenti che possono salvare una partizione su un file, in questo caso il più efficiente è ntfsclone che contenuto in ntfsprogs.

ntfsclone --save-image --output winxp.img /dev/sdaX

2 Ripristino della partizione

La partizione di backup dovrebbe essere ripristinata nella stessa posizione nella quale l'avete salvata altrimenti dovrete renderla avviabile.

ntfsclone --restore-image --overwrite /dev/sdaY winxp.img

3 Rendere la partizione avviabile

Se avete ripristinato la partizione in una posizione diversa, o anche su un altro pc, dovete renderla avviabile.



Leggere il settore di partenza

sudo fdisk -ul /dev/sda |grep sda4

/dev/sda4   *      610470    19872404     9630967


Convertirlo in esadecimale e capovolgerlo a blocchi di due

$ printf "%x\n" 610470
950a6

Se il numero dei caratteri è dispari aggiungete uno "0" davanti e capovolgete

09 50 a6 => a6 50 09



Scrivere il nuovo inizio con hexedit

sudo hexedit /dev/sda4

<ctrl+m> digitate "1c"
digitate a65009

<ctrl+x> yes


Sistemare boot.ini

[boot loader]
timeout=30
default=multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(4)\WINDOWS
[operating systems]
multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(4)\WINDOWS="WinXP SP3" /fastdetect /NoExecute=OptIn



Sistemare Grub

title          Windows XP SP3
root           (hd0,3)
makeactive
chainloader    +1



Nota: Grub conta le partizioni da 0, quindi sda4 diventa (hd0,3)


4 Ritocchi

Un Windows "clonato" non è differente da uno "installato", ma ovviamente se i due pc sono diversi si troverà con molti driver da sistemare. Vi conviene farlo partire la prima volta in modalità provvisoria.


Risorse

Una guida in inglese è disponibile qui.

corso javascript