Ancora inebriato dall'iPad? Parliamone.

NB: questo articolo è del 2010 e si riferiva all' iPad 1

Tutto iniziò nel 2002 con il Tablet PC di Microsoft. Una bellissima idea che nella pratica nessuno si filò fino ad oggi. Ora Apple la realizza e tutti ne parlano come quasi si trattasse di un dispositivo mistico e "unto dal Divino".

L'iPad non è nulla di rivoluzionario è più o meno un grande iPod Touch, che tradotto in funzionalità significa un'incredibile esperienza web e multimediale da 10 ore con altrettante incredibili limitazioni.
Le cose belle le trovate ovunque, concentriamoci sulle limitazioni.

No USB

Avete una tastiera usb o un hard disk esterno o una fotocamera usb? Fatti vostri la tavoletta magica comunica solo via iTunes e Wifi/web

No Camera

Ce l'hanno tutti i netbook anche quelli più economici, ma non l'iPad. Che esperienza web è senza videoconferenza e ChatRoulette?

No Flash Player

Le limitazioni non sono sempre negative. Questa, per esempio, è il più grande incentivo che sta facendo migrare le applicazioni web da Flash a HTML5.

No Multitasking

Volete avere più applicazioni aperte e passare da una all'altra? Non potete farlo.

Nuove limitazioni a partire da iPhone OS 4

Oltre all'approvazione arbitraria da parte di Apple, le applicazioni dovranno anche essere scritte in linguaggi approvati da Apple. Opera insegna.

No codec aggiuntivi

Avete video ogg, mkv, divx, xvid, wma, 3gp.. ? Peggio per voi se li volete vedere lì sopra dovete convertirli in H264/MOV

No uscite video

Avete un video 720p codificato in H264/MOV e una tv da 42''? Niente da fare i 2 dispositivi non possono comunicare.
Concludo lasciandovi una lista di altri tablet che non hanno queste limitazioni e hanno suscitato molto meno clamore nei media tradizionali.
HP Slate (video)
Probabilmente l'avversario più concreto.
Notion ink (video)
Basato su Android con schermo capacitivo e schermo LCD+eink. Piattaforma Nvidia Tegra 2
WePad (video)
JooJoo (video)
Gemini (video)

 

corso javascript